Progetto Avis: la logica del dono

Consegnati i Quaderni e il calendario Avis

Sono stati consegnati nei giorni scorsi i Quaderni Avis a tutti gli studenti e alle studentesse delle scuole primarie e secondarie e alcuni calendari all’Istituto. La presidente della sezione Avis Moie Simonetta Scortichini, con i volontari del Gruppo Giovani, ha incontrato le classi per parlare del ruolo e delle finalità dell’associazione, suscitando curiosità ed interesse da parte di tantissimi alunni ed alunne, molti dei quali hanno mostrato di conoscere già l’Avis e/o di avere familiari donatori.

Una lezione partecipata di educazione civica interessante e coinvolgente, per celebrare la solidarietà e per promuovere la cultura del dono partendo proprio dai banchi di scuola.

La dirigente scolastica Linda Rosa Marcovecchio ha sottolineato il valore dell’associazionismo e della sinergia fra scuola e territorio. Da molti anni Avis Moie e l’Istituto Comprensivo infatti collaborano nell’attuazione di progetti di promozione della cittadinanza attiva.

La condivisione di questa progettualità permette sia di sensibilizzare al dono del sangue, ma anche far crescere nei giovanissimi il senso civico. In una società in cui sono fin troppo evidenti l’individualismo e la competizione è sempre più necessario educarsi a logiche di cooperazione, collaborazione e aiuto reciproco. La donazione di sangue è un piccolo gesto ma può salvare la vita per chi lo riceve.