18 febbraio 2019 – Un incontro per ricordare l’insegnante Maria Gabriella Gabrielli

Luce dei miei occhi: pagine di memorie e di tenerezza

Un incontro per ricordare l’insegnante Maria Gabriella Gabrielli

L’omaggio della scuola in cui ha svolto per molti anni la sua attività di insegnante, il ricordo della collega che ha saputo lasciare un segno di professionalità e di grande amore per il suo lavoro. Sarà ricordata martedì 26 febbraio a Moie Maria Gabriella Gabrielli, con la presentazione del suo libro Luce dei miei occhi. L’incontro si svolgerà presso l’Aula Polifunzionale del Polo Mics in via Venezia 14 con inizio alle 16.30. Interverranno la dirigente scolastica Maria Luisa Cascetti, Fabiola Fabbri – figlia di Gabriella e dirigente del Liceo scientifico L. da Vinci di Jesi e Mirella Mazzarini, collega, già dirigente scolastica e legata dell’autrice da profonda amicizia.

Pagine di tenerezza, di memorie e del difficile cammino percorso negli ultimi tempi della vita, fino alla sua morte avvenuta il 10 gennaio scorso. «Sono rimasta sempre colpita dalla frase “trasformare una difficoltà in un’opportunità”. – ha scritto Gabriella – A volte la difficoltà è immensa, come quando si è malati di un tumore inoperabile e quindi è quasi impossibile trovare una qualche opportunità. Eppure, con l’aiuto della mia famiglia, io ci sto riuscendo. Lo spunto l’ho avuto il giorno del mio settantunesimo compleanno, quando, tra i vari regali, ho ricevuto quel dono che non mi aspettavo, il dono più prezioso, il dono della vita: una lunga lettera della mia unica nipote diciannovenne con la quale esprime i suoi pensieri più profondi sul nostro meraviglioso rapporto. Le frasi più significative della sua lettera diventano degli incipit per andare indietro nella memoria e ricordare le varie fasi della mia vita.» Episodi familiari si intrecciano con vicende di più ampio respiro e mostrano uno spaccato di vita del ‘900, in cui la tragedia delle guerre è mitigata dalla voglia di rinascita.